Stemma Comune di Martina Franca
COMUNE DI MARTINA FRANCA
Bandiera Unione Europea
Posta Elettronica Certificata
PEC
Canale YouTube Comune di Martina Franca
Galleria fotografica Comune di Martina Franca
Twitter Comune di Martina Franca
Facebook Comune di Martina Franca
Italian Arabic Chinese (Traditional) Danish Dutch English Finnish French German Hindi Indonesian Japanese Korean Norwegian Polish Portuguese Russian Spanish Swedish Turkish

Bilancio 2018

Stemma del Comune di Martina Franca

50.897.182,62 euro complessivi di entrata e di spesa di cui 36.737.129,67 euro di entrate a fronte di 37.140.414,97 euro della spesa. Oltre 25 milioni di euro in spese di investimento.

 

 

Stemma del Comune di Martina Franca

 


Sono questi, a grandi linee, i numeri del Bilancio di Previsione del Comune di Martina, approvato il 19 marzo scorso dal Consiglio comunale.

Dopo aver approvato le aliquote dell'Imu, della Tasi e dell'Irpef che rimangono le stesse rispetto agli scorsi anni, una importante novità per i contribuenti è la riduzione sostanziosa della tassa sui rifiuti sia relativamente alle utenze domestiche che a quelle non domestiche. Garantite ed estese anche in questo Bilancio attraverso i Regolamenti approvati dal Consiglio comunale le esenzioni, riduzioni e agevolazioni per le fasce più deboli che potranno usufruire di maggiori agevolazioni.

Un bilancio che grazie agli spazi finanziari richiesti, consente di utilizzare oltre un milione e mezzo di euro di avanzo di amministrazione per i Servizi Sociali e le opere pubbliche, dando immediato slancio a due settori fondamentali dell'Agenda Martina.
Garantite anche le risorse per il nuovo appalto per la gestione dei Nidi di Infanzia, il cui procedimento è già in itinere e le risorse necessarie al proseguimento del servizio della mensa scolastica, con uno stanziamento pari a 300.000€.

Particolare risalto è stato dato al centro storico attraverso l'istituzione di un vero e proprio "pacchetto centro storico": previste le risorse finanziarie per l'attivazione della ZTL, 130 mila euro per il 2018, 300.000,00€ sia per il 2019 che per il 2020 finalizzato al rifacimento del basolato, 100 mila euro per l'esecuzione in danno delle ordinanze per il ripristino del decoro sulle facciate dei palazzi del borgo antico, stanziati 20 mila euro per iniziative turistiche per la valorizzazione del centro storico.
Con l'avvio del nuovo servizio di raccolta differenziata è stata ridotta la dotazione finanziaria dei capitoli relativi al costo totale del servizio dei rifiuti. Questi tagli serviranno a finanziare tutti gli interventi previsti ma anche quelli in materia ambientale come la lotta al randagismo canino contro il quale è statoattivato un capitolo per destinare soldi ai cittadini per la sterilizzazione dei cani di proprietà.
Priorità anche per le progettazioni che serviranno per realizzare importanti opere a cominciare dalle risorse per la progettazione dell'area mercatale e la sistemazione delle strade urbane ed extraurbane. Stanziate anche le risorse per l'Ufficio di Piano che porterà a termine il procedimento per l'approvazione del nuovo Piano Urbanistico Generale. Senza dimenticare tutti i procedimenti già in itinere quali la riqualificazione del Votano, la sistemazione di Piazza Mario Pagano, il Polo di allenamento in erba sintetica in contrada Cupa, la rotatoria in via Toniolo.

Importante novità in questo Bilancio riveste sicuramente lo stanziamento di 150.000€ sia per il 2018 che per il 2019 per la Toponomastica e l'Odonomastica, strumenti che consentiranno di mappare il nostro territorio, in particolar modo relativamente all'agro e al centro storico.
Risorse essenziali stanziate anche per continuare a promuovere e stimolare la crescita del turismo e la vocazione culturale della città visti gli ottimi risultati ottenuti negli ultimi anni puntando in particolar modo a destagionalizzare gli eventi e a renderli sempre più di qualità. Finanziati e implementati anche i capitoli legati alle attività produttive con lo stanziamento di risorse finalizzate all'attuazione del Piano del Commercio, agli stati generali dell'Economia, al marketing territoriale e alla internazionalizzazione dell'economia locale.


"In qualità di Presidente della V Commissione Consiliare vorrei esprimere la mia piena soddisfazione per l'approvazione del bilancio preventivo 2018, il primo di questa 'nostra nuova' amministrazione. È certamente un bilancio giusto che ha previsto una serie di misure che prestano attenzione ai vari aspetti della nostra società. Fra gli aspetti più importanti vi è una riduzione TARI di circa il 12% accompagnata da una serie di esenzioni; un importante e sostanzioso piano triennale dei lavori pubblici; la riduzione della spesa corrente, un notevole supporto al 'sociale' con i vari fondi previsti per le fasce più deboli che necessitano di maggiore attenzione. Ritengo che questo bilancio ci dia la possibilità di amministrare l'anno con serenità e con la contezza che lì dove sarà necessario provvederemo alle opportune variazioni", sostiene il Presidente della Commissione Bilancio, Pasqualina Castronuovo.


"Un bilancio in perfetto equilibrio che da un lato riduce la spesa corrente, così come definito dalle linee guida del Ministero dell'Economia e delle Finanze, riducendo la stessa rispetto al 2017 di oltre un milione di euro, ma che dall'altro guarda al futuro della città garantendo le risorse necessarie per gli investimenti sia per le opere pubbliche, che per l'istruzione e l'informatizzazione trasformando gli indirizzi generali di Governo in misure concrete definite e stabilite nel Documento Unico di Programmazione. Per la prima volta il preventivo viene approvato nei primi mesi dell'anno garantendo la possibilità di programmare con efficacia e flessibilità le spese da effettuare nel corso dell'anno. Per questo motivo ringrazio il Consiglio comunale che ha lavorato per raggiungere questo importante obiettivo.", dichiara il Vicesindaco con delega al Bilancio, Stefano Coletta.


"Nonostante l'azzeramento dei trasferimenti statali, con questo bilancio si riesce da un lato a contenere la spesa e dall'altro a pianificare e programmare le attività previste dagli indirizzi generali di governo. Attività e azioni che dopo l'approvazione del Bilancio e l'assegnazione degli obiettivi potranno concretizzarsi", sottolinea il Sindaco, Franco Ancona.

Comunicati, Notizie e Avvisi


Mostra sulle erbe spontanee e sui bonsai con focus sulle droghe
Stemma del Comune di Martina Franca

L'Associazione Micologica Naturalistica della Valle D'Itria, con il patrocinio del Comune di Martina Franca, organizza, per il sesto anno consecutivo, una mostra sulle erbe spontanee e sui bonsai. L'iniziativa si svolgerà il 28 e il 29 aprile presso il Centro Servizi di Piazza F. D'Angiò

Avviso pubblico processo partecipativo sulla rigenerazione urbana
Disinfestazione
Il dirigente Settore IV rende noto che su questo portale (accedi direttamente al link) sono pubblicate le schede di sintesi relative alle manifestazioni di interesse per la partecipazione al “Programma integrato di Rigenerazione Urbana” ai sensi della L.R. 21/2008. Chiunque può presentare al protocollo comunale, entro il 20 maggio c.a, osservazioni e contributi finalizzati ad alimentare il processo partecipativo per la riqualificazione degli spazi urbani nella città.
 
Ferruccio de Bortoli a Palazzo Ducale a parlare di "Poteri Forti ( o quasi)"
Stemma del Comune di Martina Franca

Sabato 21 aprile alle ore 10.30 sarà ospite a Palazzo Ducale- Sala Consiliare il giornalista e scrittore Ferruccio De Bortoli, una delle personalità più autorevoli del giornalismo italiano, già apprezzato direttore del Corriere della sera (dal 1997al 2003 e dal 2009 al 2015)e de Il Sole 24 ore (2005-2009).

Donazione per una famiglia bisognosa, l'assessora Schiavone ringrazia
Stemma del Comune di Martina Franca

A seguito del mercatino di Natale organizzato in occasione delle festività natalizie, la presidente della Cooperativa Sociale "Primavera", Rosa Barratta, a nome dei rappresentati dei genitori nido e materna, ha consegnato nelle mani dell'assessora Tiziana Schiavone parte del ricavato, 150 euro. Tale somma è stata utilizzata per il pagamento della bolletta per la fornitura di energia elettrica di una famiglia bisognosa.

Progetto Generazione Vincente – Evento formativo open
Stemma del Comune di Martina Franca

Lunedì 23 aprile presso l'Istituto Maria Ausiliatrice di Martina Franca (Ta), sito in via Mazzarello n. 4, a partire dalle ore 9.30 si svolgerà il terzo evento territoriale open organizzato dal Ciofs/Fp Puglia nell'ambito del progetto"#Generazione Vincente", già presentato al pubblico il 9 marzo scorso.

Pace Diritti Umani Mediterraneo. PaDUMe – Valle d’Itria
Stemma del Comune di Martina Franca

Da giovedì 19 aprile fino a sabato 21 aprile torna il Progetto "Pace Diritti Umani Mediterraneo – PaDUMe" dell'Associazione SUD con nuovi appuntamenti e iniziative programmate a Lecce e Martina Franca. Saranno presenti illustri ospiti e relatori protagonisti della scena culturale italiana ed europea.

"Corruzione e Pubblica Amministrazione – Rimedi moderni per un male antico"
Stemma del Comune di Martina Franca

Domenica 15 aprile 2018, alle ore 10.00, nella Sala Consiliare di Palazzo Ducale si terrà l'iniziaitva "Corruzione e Pubblica Amministrazione – Rimedi moderni per un male antico" promossa dalla cattedra di Diritto Amministrativo del Dipartimento jonico (Facoltà Giuridica) dell'Università degli Studi Bari e dal Comune di Martina Franca con il patrocinio dell'Ordine degli Avvocati di Taranto.

Commissione consiliare Ambiente: massima attenzione sul nuovo servizio dei rifiuti
Stemma del Comune di Martina Franca

Mercoledì 11 aprile 2018 si è tenuta la riunione della C consiliare ambiente per fare il punto sull'entrata a regime del nuovo sistema di raccolta dei rifiuti solidi urbani, a seguito della rimozione definitiva dei cassonetti anche nell'agro, avvenuta in questi giorni.

Biennale delle Memorie 2018, il 1968 raccontato da Marco Boato e Marcello Veneziani
Stemma del Comune di Martina Franca

Si svolgerà sabato 14 aprile 2018 alle ore 18.30 nella Biblioteca Comunale di Palazzo Ducale il primo dei tre seminari della Biennale delle Memorie 2018. Il tema è quello dei "50 anni dal 1968", l'anno della contestazione globale e delle rivolte giovanili in tutto il mondo.

XXIII edizione dei Seminari di Marzo, l'esilio, la terra e il ritorno dello scrittore irakeno Jabbar Yassin Hussin
Stemma del Comune di Martina Franca

Venerdì 13 aprile 2018, alle ore 18.00, a Palazzo Ducale-Sala degli Uccelli sarà presente lo scrittore iracheno Jabbar Yassin Hussin

"La Memoria ... torna a vivere"
Stemma del Comune di Martina Franca

Giovedì 12 aprile, alle ore 18.00, presso il Centro Polivalente sarà presentato il progetto "La Memoria ... torna a vivere" promosso dall'Assessorato per i Servizio alla Persona.

 

Chiusura Sale del Piano Nobile
Stemma del Comune di Martina Franca

Si informa che le Sale del Piano Nobile resteranno chiuse fino al 24 aprile per allestimento Mostra

Rigenerazione Urbana, 3 milioni in arrivo. Ora 4 mesi per presentare le proposte
Stemma del Comune di Martina Franca

E' stato pubblicata la graduatoria del Bando Regionale sulla Rigenerazione urbana (delibera della Giunta Regionale 650/2017 – Sviluppo Urbano sostenibile - rifinanziato recentemente con ulteriore aumento dei fondi previsti) : tre milioni e mezzo di euro saranno a disposizione per la città nel prossimo futuro.

Finestra sulla città


"Il Muba nel Sociale", secondo appuntamento al MuBa
Stemma del Comune di Martina Franca
Sabato 24 febbraio, alle ore 17.30, il MuBa - Museo della Basilica di San Martino, organizza il secondo appuntamento del ciclo "Il Muba nel Sociale", incontri volti ad affrontare, con professionisti del settore, una serie di importanti tematiche sociali.

 
Concerto per Santa Cecilia
Stemma del Comune di Martina Franca
Mercoledì 22 novembre 2017 alle ore 19.00 nell'Auditorium della Fondazione Paolo Grassi in programma un concerto in omaggio a Santa Cecilia, patrona della musica e protettrice di strumentisti e cantanti.
 
 
Gruppo Umanesimo della Pietra, premio per la storia a Poli
Stemma del Comune di Martina Franca
Sabato 25 novembre alle ore 18.30 presso il Salone delle Adunanze dell'Associazione Artigiana di Mutuo Soccorso di Martina Franca sarà consegnato il Premio Umanesimo della Pietra per la Storia al prof. Giuseppe Poli.